Foto per mostra

 

COMUNICABILITÀ-INCOMUNICABILITÀ

A cura di DAC.DAS
DAC.DAS approda ai Bagni Pubblici di via Agliè, la Casa del Quartiere di Barriera di Milano con una bellissima mostra fotografica.
Le vecchie docce al piano terra ospitano una serie di stampe di fotografie di autori noti e meno noti. Volti, gruppi, baci appassionati o provocatori, passanti ritratti per le vie di Torino: una carrellata di immagini per farci riflettere sul labile confine tra comunicabilità e incomunicabilità.

Ingresso libero e gratuito.

DAC.DAS (acronimo di Democratica Arte Condivisa-Democratic Art Sharing) nasce per far conoscere o riscoprire opere famose di pittori e fotografi, esposte in musei e gallerie di tutto il mondo. Osservare, emozionare, riflettere su figure, colori, ombre, provocazioni. DAC.DAS vuole essere un contributo e un omaggio a chi ha dedicato la vita, il proprio egocentrismo, la propria umanità per trasmettere uno stato d’animo o una diversa prospettiva. Qualcuno ha scritto: “L’arte non è fatta per vedere l’invisibile ma per vedere il visibile”. DAC.DAS si impegna in questa mostra, e con le altre che contemporaneamente sono allestite in luoghi pubblici e privati, a ricercare opere per condividerle con tutti coloro che lo desiderano.
Tutte le mostre sono gratuite.