imagesIBBIBOJT
 
Carissimi amici e clienti dei Bagni Pubblici Via Agliè, da alcuni giorni e in particolare da ieri, il Presidente del Consiglio ha emanato un decreto che limita alcuni nostri comportamenti, spostamenti e abitudini, per limitare il più possibile i contagi da Coronavirus su tutto il territorio nazionale.
 
Anche qui in via Agliè siamo costretti, ma crediamo sia anche giusto, prendere alcune precauzioni. Siamo una comunità e, anche in questo momento di difficoltà, dobbiamo e vogliamo dimostrare responsabilità e collaborazione.
 
Vi comunichiamo le nuove misure che sono valide all’interno di tutti gli spazi dei Bagni Pubblici Via Agliè.
La struttura è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 17,30.
 
🚿Le DOCCE sono aperte
– il lunedì, martedì e venerdì dalle 10 alle 17,30 (con ultimo ingresso alle 17);
– il mercoledì e giovedì dalle 13 alle 17,30 (con ultimo ingresso alle 17);
– sabato dalle 10 alle 17 (con ultimo ingresso alle 16,30)
 
🍝Il BISTROT ACQUA  ALTA: il nostro bistrot è chiuso, perché se il decreto dice #restiamoacasa, diventeremo tutti provetti chef e riscopriremo il sapore e il profumo delle pentole sul fuoco.
 
✏️Gli SPORTELLI sociali: gli sportelli sono momentaneamente sospesi, salvo urgenze (verificabili telefonicamente al numero 0115533938 – num. a cui comunque potete fare riferimento).
Questa misura è per noi molto sofferta, ma crediamo che sia necessaria per non rischiare il sovraffollamento anche solo per la richiesta di informazioni.
 
☕️Il BAR: il bar rimane aperto dalle 10 alle 17,30 con gli orari di accesso alle docce (con chiusura entro e non oltre le 18).  Accomodatevi al tavolo per consumare, noi vi serviremo a distanza (ma se potete #restiamoacasa).
 
Aiutiamoci, abbiamo bisogno della collaborazione di tutti per superare questo difficile momento. La vera prova del nove per una comunità è stringersi nei momenti difficili ed essere capaci di dimostrarsi responsabili e ottimisti.
Vi siamo vicini… anche a distanza!
I nostri pensieri quotidiani non possono che andare a tutti voi, che avete sempre riempito le nostre giornate e le nostre progettualità, le nostre sale, ma soprattutto alle persone che in questa crisi rischiano la vita.
 
Consapevoli che #andràtuttobene!